Un debutto con “Angel” articolo Brescia Oggi spettacoli

PUBBLICAZIONI.PRESENTAZIONE DA PINTO DISCHI IN VIA MONTELLO

Dopo anni di concerti, il musicista di origine uruguaiana Angel Galzerano pubblica «Angel», il suo album d’esordio.

Verrà presentato ufficialmente oggi alle 18 da Pinto Dischi, in via Montello.

Angel Luis Galzerano è un personaggio che sembra fatto apposta per scrivere canzoni.
Nato a Montevideo da immigranti italiani, da molti anni vive in Italia a Brescia, in Franciacorta. Galzerano comunica con le canzoni la sua vita meticcia, fatta di passione e amore per la musica.

Dopo aver animato formazioni come le Voces de America, i Canto Libre, gli Alma del Sur e gli Essenza, ha dedicato l’ultimo anno a mettere a fuoco il suo esordio discografico. Un debutto ponderato, in un momento difficile per la grande discografia ma frenetico e vivace per chi ha la libertà, di cantare l’umanità e la passione che coinvolgono il destino dell’uomo.
«Angel›› è un disco che si apre come un diario e che va sfogliato con molta cura e attenzione. Con la stessa cura e attenzione che Galzerano ha dedicato alla sua realizzazione. Angel recupera per questo disco solo una canzone della sua storia passata, «Tenia››, concedendo l´apertura dell”album ad una composizione in italiano, «Silenzio la gente dorme».
Sul versante musicale continua invece la tessitura di poesia e ritmi sudamericani, con l´aggiunta di una base ritmica più sostenuta.
Tra i brani si trovano anche una versione di «Eleonor Rigby» dei Beatles, «Murga di Vincent››, dedicato al disperato genio olandese della pittura (una canzone scritta a quattro mani con il cantautore bresciano Alan Zamboni)
Afianco di Angel nella realizzazione del disco molti ed eterogenei musicisti noti ai bresciani: Roberto Bindoni, Enrico Sarioli, Cesar Rivero, Gino Zambelli, Stefano Zeni, Daniela Savoldi, Alan Zamboni (che, dopo averla co-composta; canta e suona con lui «Murga de Vincent»), Fabio Dotti, Alessandro Adami, Nelson Sosa, Andrea Bettini, Vittorio Tregambe, Nico Arnicho, Enzo Santoro, Daniel Cornacchione, Sergio Lussignoli, Elena Bettinelli, Federico «Abdou›› Putelli; Herman Montoya, Damir Tanic e Andrea Grasselli.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *